Passa ai contenuti principali

Il c.d. saggio breve: esempio di composizione

Powered by emaze




"“Il Decameron fissa un livello stilistico tale per cui le novelle, ossia racconti realistici, diventano un puro intrattenimento, degno di un pubblico di aristocratici e di uomini colti"

Composizione guidata:



La tesi di Auerbach afferma due cose: che il Decameron era apprezzato da un pubblico colto e che per la prima volta un pubblico colto apprezzava il genere della novella (che è l’antesignana dei moderni romanzi). Per validare la tesi, in questo saggio ci si concentra su tre argomenti:
1) Lo stile 2) I narratari 3) L’atmosfera della cornice

1.1 Riguardo al livello stilistico si può dire che il Decameron è..:

1.2 Lo stile di Boccaccio è……
(si parla delle simmetrie nella struttura, ordine delle parole della frase… i periodi e si fanno esempi)

1.3 Il ruolo della prosa nel Trecento…
(Era per specialisti. Fare esempi di opere in prosa: de Vulgari eloquentia, prosa scientifica o teologica in latino vista all’inizio dell’anno, libri di Storia p.243)

1.4 Il ruolo della poesia nel Trecento… (Era per gli illetterati).

All’inizio del libro e nell’intro della 4° giornata Boccaccio si rivolge direttamente alle donne e spiega che il suo libro…
(vedi T2 p. 583 e T7 p.632)

3.1 Per dimostrare la correttezza delle tesi di Auerbach è utile esaminare approfonditamente la cornice: in essa si racconta la storia dei 10 giovani fiorentini, tutti di classe aristocratica che…

3.2 Si può dire che le 7 protagoniste corrispondo a livello umano e sociale alle donne a cui Boccaccio dedica la sua opera.. Posiamo perciò confermare che…?

3.3 Nelle loro novelle i giovani raccontano le storie sia di principi sia di mercanti e nel loro atteggiamento non troviamo……?


Dimostrato che il pubblico del Boccaccio è davvero composto non solo di poeti e specialisti, ma anche di persone acculturate appartenenti alla classe media bisogna dimostrare che Boccaccio fu il primo a intercettare la richiesta di questo nuovo pubblico:

4.1 Abbiamo studiato che ben prima di Boccaccio esisteva già una letteratura realistica giocosa….
(fare esempi: Carmina Burana a p. 174, Cecco Angiolieri p.215, Cielo d’Alcamo p.218 e dire che non sono accettabili come precursori perché scrivono in poesia e si rivolgono a un pubblico troppo basso o troppo alto)

4.2 Se prendiamo in esame gli exempla dei predicatori… (fare gli esempi di Jacopo Passvanti p.129 e dire che non sono accettabili come precursori di B. perché i loro esempi hanno un fine moralistico educativo

4.3 Se si esaminano le altre raccolte di novelle notiamo che…. (parlare del Novellino e di F.Sacchetti e dire che il primo ha testi troppo brevi per essere considerato un vero intrattenimento, il secondo è stato pubblicato dopo il Decameron e non ha comunque un livello stilistico paragonabile )

Post popolari in questo blog

Il saggio breve

1.Alcune definizioni

Il saggio è: §La trattazione di un tema (letterario, scientifico, sociale, economico, ecc.) compiuta da un punto di vista soggettivo, basata su uno studio rigoroso dell'argomento e su una documentazione adeguata. Contiene una o più tesi che vengono sostenute con argomentazioni ed esemplificazioni. §Un testo argomentativo, nel quale sono presenti parti descrittive ed espositive a sostegno delle tesi sostenute, che ha lo scopo di: -Informare -Convincere -Interpretare. §Oggi è uno strumento molto usato di diffusione di idee e conoscenze in tutti i campi del sapere. Ha spesso un carattere specialistico e alimenta il dibattito culturale e il confronto di idee. §Ha un'estensione e un registro che variano in relazione ai destinatari e alla situazione comunicativa. Si possono comprendere nel genere saggistico: -La monografia di ampio respiro -La tesi di laurea -La tesina scolastica -L'articolo culturale o specialistico -L'articolo di opinione.
2.Breve storia del saggio

Tempus est iocundum, o virgines...

Progetto Pirandello 
1. Per lunedì vi guardate la puntata:
I grandi della letteratura italiana Luigi Pirandello

2. cliccando qui dovreste essere in grado di inserire una domanda sul quiz Ei Fu dedicato a Mattia Pascal. Poi mercoledì lo facciamo in classe.

http://www.triventy.com/shared/edit/76237



Strumenti per Tesine Grafica moderna in poco tempo
https://spark.adobe.com/
Suite di strumenti costituita da tre applicazioni per la creazione, la pubblicazione e la condivisione sul web di contenuti digitali.Adobe Spark Post: testo + grafica, utile per creare oggetti grafici e grafica per i Social Media come Facebook, Twitter, Instagram, etc. Grazie a Post è possibile realizzare Meme, Poster, Banner, Copertine, Annunci e Inviti, Citazioni, etc.Adobe Spark Page: testo + immagini + video + link, ottimo strumento per creare Storie e Documenti. Con Adobe Page è possibile realizzare Porfolio, Presentazioni, Narrazioni stile digital storytelling, Diari di apprendimento, Relazioni, Catloghi e Repertor…

Lezione V: Primi documenti e primi testi in volgare

Tra latino e italiano: i primi documenti in volgare (da Luzappy.eu e altri) La frantumazione politica dell’Impero romano non distrusse la cultura lati­na, intesa qui come lingua quotidiana; aggiunse invece elementi nuovi, per trasformare sempre più, nonostante la volontà frenante della scuola e dei grammatici, il sistema linguistico. Anche i Longobardi furono veicolo di novità, fin quando nel 774 Carlo Magno li sconfisse, per poi rifondare l’impero, volendo ricom­porre l’unità politica, religiosa, culturale (e, perciò, linguistica). Ma una lingua non si impone; il popolo, disperso nelle campagne dei feudatari o accolto nelle corti, continuò a sentire sempre più incomprensibile il latino, che proprio per la riforma carolingia, diventava «altra lingua» rispetto a quella parlata dalle masse ed ormai era soltanto la lingua ufficiale della Chiesa e del Palazzo imperiale. 
Il Concilio di Tours (813) prese coscienza della diversità della lingua del popolo, quando raccomandò ai vescovi la pre…