Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

Mesopotamia 4 - I “Codici”: riepilogo

Abbiamo analizzato i seguenti codici: Un vero codice sumero non esiste (per questo usino le virgolette), esistono solo provvedimenti sparsi o raccolte di leggi emesse da un sovrano. Sicuramente molti documenti sono stati perduti e quanto è arrivato a noi è soltanto una piccolissima parte della legislazione sumera, che il caso ha salvato dalla distruzione.  - Per il mondo sumero ci restano tre gruppi di testi: il “Codice” di UR-NAMMU, il “Codice” di LIPIT-IŠTAR e le “Leggi” dette “Ana-Ittišu”. Durante l’antica età del bronzo, dalle ceneri dell’impero Akkadico, fondato da SARGON I (2334-2279 a.C.) sorge l’impero della III dinastia di Ur proprio con UR-NAMMU (2112-2095 a.C.)  Il “Codice” di UR-NAMMU [= CUR] è sicuramente la prima fonte organizzata che la civiltà mesopotamica ci ha tramandato. Esso segna il momento di passaggio dall’editto occasionale ad una raccolta di leggi.(Le tavolette del CUR provengono da Ur, Nippur e Sippar).
- Il “Codice” di LIPIT-IŠTAR (1934-1924 a.C.) [= CLI], a…

Mesopotamia 3 - Dei delitti e delle pene

schedate e classificate se il wiki interno a e-rinaldini  non funziona trovate la stessa tabella qui. Compilatela
e non dimenticate di firmare.

Dei delitti e delle pene in Mesopotamia
trovate qui di seguito delle slide con i testi dei codici mesopotamici e le unità di misura




Fare la spesa al mercato di Ur from Michele Mazzieri
presentations from Michele Mazzieri

Mesopotamia 1: a che serve la scrittura?

Un lento progredire 
In Siria a partire da circa 10.000 anni fa, venivano usati dei gettoni d'argilla di forma diversa per indicare dei prodotti agricoli. Per esempio, un gettone di forma di una grossa moneta con incisa una croce indicava una pecora, uno di forma conica indicava una misura di grano, uno ovoidale indicava un'anfora d'olio, etc. Per distinguere fra pecore, montoni ed agnelli, si incidevano sul gettone dei segni diversi. Per indicare 20 pecore, erano necessari 20 gettoni. Questo sistema continuò ad essere usato per diversi millenni. Verso il 3200, i gettoni vennero soppressi e vennero sostituiti da una tavoletta piana d'argilla sulla quale venivano incise le forme dei gettoni. 




Figura 2 - Gettoni d'argilla usati per indicare animali d'allevamento o prodotti agricoli. (Copie prodotte all'inizio del III millennio d.C., cioè qualche giorno fa).

Se però si dovevano indicare 43 anfore, bisognava incidere 43 disegni di anfora. Qualcuno pensò di semplif…

Preistoria: Lezione 3 - L'alba dell'uomo

Quando Kubrick ed io cominciammo a lavorare su 2001, l'era spaziale aveva appena sette anni, e nessun essere umano si era mai allontanato dalla Terra per più di un centinaio di chilometri. La conquista della Luna a quel tempo sembrava alla gente comune soltanto un sogno lontano. (A. C. Clarke)


Il percorso proposto da Kubrick attraversa quattro momenti: - l’Alba dell’Uomo,  - Il viaggio verso la stazione lunare,  - la missione verso Giove e infine  - da Giove verso l’infinito.
L’Alba dell’Uomo  Il buio della preesistenza (sulle note di Atmosphere di Ligeti), il vuoto assoluto che ha generato il Big Bang. 4.000.000 di anni fa. Poi la musica di Così Parlò Zarathustra di Richard Strauss è la sinfonia del nuovo mondo, la comparsa delle scimmie antropomorfe che comunicano con versi, grugniti, suoni gutturali. Uomini-scimmia (potrebbero essere forse della specie australopitecus africanus che aveva preso il posto, a colpi d’osso di antilope, del cugino robustus?) e Tapiri insieme, ad abbe…

Preistoria: lezione 2 - La guerra del fuoco

La Guerre du Feudi vtt_128



La conquista del fuoco un documentario e un film






Quest of Fire 1/1 (Making fire) from John Macintosh on Vimeo.



































Backstage del film.... un trucco da OSCAR




>  Ripasso





Preistoria - Lezione 1: Evoluzione

Per evoluzione umana, antropogenesi o ominazione, si intende l'origine e l'evoluzione dell'Homo sapiens come specie distinta e la sua diffusione sul globo. In senso tassonomico, riguarda, oltre al genere Homo, tutte le specie dei sette generi della sottotribù degli Hominina, di cui attualmente siamo gli unici rappresentanti viventi.

Gli Hominina sono una sottotribù di Ominidi, alla quale appartengono fino a otto generi, sette dei quali estinti:

- Ardipitechi † (2 specie)
- Australopitechi (3 specie)
- Kenyanthropus † (1 specie)
- Orrorin † (1 specie)
- Parantropi † (3 specie)
- Preantropi † (3 specie)
- Sahelantropi †  (1 specie)
- Uomini (14 specie: Antecessor †, Cepranensis †,  di Denisova ? †, Erectus †, Ergaster †, Floresiensis †, Gautengensis †, Georgicus †, Habilis †, Heidelbergensis †, Neanderthalensis †, Rhodesiensis †, Rudolfensis †, Sapiens)



La famiglia degli Ominidi gode, invee, di salute migliore. Appartengono ad essa i Pongidi (gli Orango) gli Hominini (come …