Passa ai contenuti principali

Post

Compito per le vacanze

Compiti non ne avete, ma non potete dimenticarvi tutto anche quest'anno, perché in terza dovete ancora sapere tradurre. Prima di iniziare la scuola è necessario il ripasso di tutte le regole e strutture  grammaticali studiate quest'anno. Se avete voglia di leggere perché non scegliere questo? Sarebbe un buon modo per divertirsi e tenere in esercizio la lingua.

Il libro si intitola: Commentarii de Inepto Puero (Diary of a Wimpy Kid Latin edition) di Jeff Kinney è la traduzione latina del Diario di una schiappa.
Dovreste essere in grado di capirlo ormai, specialmente se avete l'edizione italiana a disposizione. Buone vacanze






Post recenti

Un padre dell'Europa

La bottega dello Storico. Un po' di Epigrafia

La bottega dello storico: l'incoronazione di Carlo Magno

Lo Storico è lo scienziato che si occupa  di scrivere la storia degli avvenimenti che hanno coinvolto l’umanità. Come fa? Come lavora uno storico? Innanzitutto va chiarito che lo storico scrive la sua interpretazione dei fatti basandosi sulle fonti storiche. Il procedimento si articola in cinque fasi: Si ricercano le fonti  Si analizzano le fonti e si stabilisce se sono vere o false Si catalogano documenti e reperti, si determina la loro provenienza e se ne propone una datazione. Si confrontano le fonti Si collocano i fatti in ordine cronologico e se ne propone un'interpretazione. raccontano.
25/12/800: L'incoronazione di Carlo Magno, un confronto tra le fonti  a cura di Camilla Galeazzi e Kevin Paoltroni
L’evento dell’incoronazione è ampiamente documentato, ma sul modo in cui questa avvenne le fonti presentano per ognuna sfumature e particolarità di notevole interesse. Dell’incoronazione imperiale possediamo sei diversi resoconti. Quattro di questi possono essere definiti do…

L'Europa feudale

Quando Carlo e poi Ludovico, Lotario e gli altri discendenti cinsero le corone imperiali non sciolsero gli antichi regni: Il Regno dei franchi era diviso in tre reami: Austrasia, Neustria, Borgogna a cui si aggiungeva l'Aquitania, da sempre regione autonoma. Poi c'era il il più prestigioso di tutti, il Regno d'Italia, i cui sovrani, da Teoderico a Napoleone, portavano sul capo la leggendaria corona ferrea. Carlo aveva strappato il Regno d'Italia ai Longobardi, ma esso mai sarà fuso con i Regni Franchi.  Dunque l'Impero non fu concepito come una somma di regni ma come una realtà superiore che li univa, senza annullare le differenze etniche.

In questo quadro articolato i territori furono suddivisi in ca. 500 distretti: 
Contee, governate dai Conti, che in nome, del Re dovevano risolvere i problemi giudiziari, politici e amministrativi (dovevano tenere almeno tre placiti l'anno). Essi inoltre dovevano allestire e condurre l'esercito della contea.  Nel Regno d&…

Primo: "Musulmano" si scrive con una sola S

Quali sono le differenze tra sceiccato, emirato, califfato, Imam che sono comunque parole che indicano una guida nel mondo islamico?In questa ricostruzione ci aiuta il blog dubaiblog.it
CALIFFO Califfo (in arabo: خليفة, khalīfa) è il termine impiegato per indicare il “Vicario” o “Successore” di Maometto alla guida politica e spirituale della Comunità islamica (Umma). I Califfati furono diversi. I primi quattro “successori dell’Inviato di Dio” sono chiamati ortodossi dall’Islam (il termine arabo è quello di rāshidūn). Essi regnarono da Medina e furono: 1. Abū Bakr (632 – 634) 2. ‘Umar ibn al-Khattāb (634 – 644) 3. ‘Uthmān ibn ‘Affān (644 – 656) 4. ‘Alī ibn Abī Tālib (656 – 661) I califfi successivi, della dinastia omayyade-sufyanide di Damasco, debbono il loro nome al loro clan meccano di provenienza, quello dei Banū Umayya e alla kunya del padre del loro primo esponente. Essi furono: 1. Mu’āwiya ibn Abī Sufyān (661 – 680) 2. Yazīd ibn Mu’āwiya (680 – 683) 3. Mu’āwiya ibn Yazīd (683 –…